STUDENTI‎ > ‎Orientamento in uscita‎ > ‎

Progetto: "LE RAGAZZE POSSONO"

pubblicato 20 feb 2016, 08:15 da Daniela Dabergami
Il progetto “Le ragazze possono 2” (www.leragazzepossono.org) ha lo scopo di sensibilizzare e incoraggiare le ragazze delle scuole secondarie di secondo grado alla scelta consapevole di lauree STEM (Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica). Decidere a quale università iscriversi o immaginare le possibilità di lavoro e di avanzamento professionale da parte delle studentesse è spesso difficile: mancanza di consapevolezza, debolezza dei percorsi di orientamento, stereotipi di genere e possibili ostacoli alla carriera rappresentano per molte giovani delle difficoltà insormontabili. Il progetto, attraverso workshop motivazionali, incontri nelle scuole e uno sportello di mentoring, coinvolgerà le giovani in un dialogo aperto e costruttivo, spingendole a guardare al futuro con slancio e determinazione.
I workshop prevedono le testimonianze di donne impegnate in ruoli chiave nel mondo del lavoro e nella società civile, da ascoltare e seguire come modelli positivi. Il primo appuntamento dell’iniziativa, dal titolo “Ingegneria aerospaziale e ICT – IL FUTURO DEL FUTURO: DOVE SAREMO”, si svolge il 9 marzo 2016, dalle ore 15.30 - 17.00, presso l’Aula Magna del Politecnico di Milano (Piazza L. da Vinci 32, Milano). Iscrizioni al link bit.ly/1VgfZ80. Successivamente sono previsti altri tre incontri: il 19 maggio, il 16 giugno e il 29 settembre 2016, sempre al Politecnico di Milano.

 

Il workshop del 9 marzo vede la partecipazione di:

-         Amalia Ercoli-Finzi, docente del Politecnico di Milano. È una delle massime esperte internazionali in ingegneria aerospaziale, consulente scientifico della NASA, dell'ASI, dell'ESA e Principal Investigator responsabile dello strumento SD2 sulla sonda spaziale Rosetta;

-          Donatella Sciuto, docente e prorettrice del Politecnico di Milano. È Consigliere superiore della Banca d'Italia, Membro del Consiglio Scientifico di Fondazione Ansaldo, Finmeccanica ed Esperto MIUR per la valutazione dei progetti di Ricerca Industriale.

Comments