Dopo il diploma

POST-DIPLOMA:

COMPLETAMENTO STUDI/ATTIVITA’ LAVORATIVE

I diplomati C.A.T. hanno ampie opportunità sia di prosecuzione degli studi nell’ambito universitario o della formazione tecnica superiore, sia di immediato inserimento nel mondo del lavoro. Il settore delle costruzioni ha bisogno di “tecnici” in grado di intervenire con flessibilità e competenza; la rapida e continua evoluzione della società influenza tutti i settori della produzione ed anche il mondo delle costruzioni richiede profili e competenze sempre più specifiche per misurarsi con realtà competitive e complesse.

La figura del diplomato C.A.T. (anche nella opzione Legno) si colloca in questo scenario con le elevate conoscenze previste dal piano di studi ed è quindi in grado di far fronte ai profondi cambiamenti che riguardano il settore delle costruzioni.

Stare al passo con le nuove tecniche costruttive e con le nuove soluzioni per gli impianti, saper utilizzare tutto ciò che l’informatica mette a disposizione del settore edile, essere pienamente consapevoli degli aspetti economici e normativi e operare per il rispetto dell’ambiente e delle risorse: queste le principali caratteristiche del corso di studi.

Di seguito sono riportate alcune delle opportunità offerte dal diploma di tecnico C.A.T.

·         Prosecuzione degli studi:

-          corsi professionalizzanti

-          istituti tecnici superiori

-          laurea triennale e specialistica

-          master universitari

 

·         Libera professione:

-          progettista di costruzioni e ristrutturazioni

-          coordinatore sicurezza

-          certificatore energetico

-          topografo (rilievi e pratiche catastali)

-          perito consulente per tribunali

-          perito per assicurazioni

-          agente immobiliare

-          amministratore di immobili

 

·         Impiego nel settore pubblico in qualità di tecnici specialistici per:

-          esercito, polizia, carabinieri

-          vigili del fuoco

-          comune e regione

-          ferrovie dello stato

-          settore energetico e dei servizi

-          agenzie del territorio

-          ASL

-          ANAS

-          Protezione Civile

 

 

·         Impiego in industrie ed imprese di costruzioni:

-          responsabile area tecnica, tecnico di cantiere

-          tecnico progettista

-          tecnico addetto alla contabilità del cantiere

-          responsabile della sicurezza

-          operatore CAD

-          tecnico della filiera del legno

-          tecnico della bio-edilizia

-          tecnico esperto nell’edilizia industrializzata (C.A. E LEGNO)

-          tecnico dell’arredamento

-          informatore tecnico-commerciale