NEWS‎ > ‎

PROGETTO EDUCAZIONE ALLA LEGALITA’

pubblicato 8 apr 2017, 07:51 da Daniela Dabergami
Il Progetto  Educazione alla Legalità nasce come premessa socio-culturale indispensabile per sviluppare ed avviare negli studenti la conoscenza e la funzione delle regole nella vita sociale; a far comprendere loro come l’organizzazione della vita personale e sociale si fondi s
u un sistema di relazioni giuridiche nella consapevolezza che valori, quali ad esempio, la dignità, la libertà, la solidarietà, la sicurezza vanno perseguiti e protetti ponendosi in contrasto contro ogni forma e fenomeno di illegalità.

 Educare alla legalità, in una scuola, significa promuovere in ogni alunno la consapevolezza di essere in prima persona responsabile del proprio futuro e di quello degli altri, sviluppando la capacità di sentirsi cittadini attivi chiamati sia ad esercitare i propri diritti ma anche a rispettare i doveri della società a cui appartengono.

 

E’ stato organizzato Il 4 Aprile 2017 un incontro, nell’aula magna dell’istituto, con il  Capitano  Bezzeccheri Stefano, comandante della Compagnia Carabinieri di Piacenza, l’ Appuntato  Scelto Noli Giuliano e il Carabiniere Scelto Picuno Fabiana.

 

L’ obiettivo dell’incontro, che ha coinvolto le classi prime, è stato quello di sviluppare una cultura

della legalità, illustrando ai
ragazzi l’organizzazione dell’apparato di pubblica sicurezza e di polizia giudiziaria in modo da consentire loro di iniziare a prendere confidenza con le istituzioni e, nello specifico, con il delicato ruolo di operatore sociale svolto nella quotidianità dal “carabiniere”.

 

Sono state affrontate diverse tematiche per prevenire problematiche nelle quali possono incorrere i ragazzi, dal bullismo alla pedofilia, al consumo di alcol e droga.

 

Non si è trattato di una lezione cattedratica, bensì di un incontro di sensibilizzazione che ha trovato il momento più significativo nel “question time” riservato agli alunni.  

Comments